NOTA BIBLIOGRAFICA Degli scritti raccolti in questo volume il primo II pensiero italiano nel secolo del Vico consta di due recensioni pubblicate nella Critica del Croce nel 1910 e nel 1914. Il secondo La prima fase della filosofia vichiana fu la prima volta dato in luce nel voi. di Studi pubblicati in onore di Francesco Torraca (Napoli, 1912). Il terzo La seconda e la terza fase uscì dapprima in francese col titolo La Philosophie di G. B. Vico nella rivista France-Italie, a. I, 1913, e in tedesco col titolo G. B. Vicos Stellung in der Gesch. der europäischen Philosophie nell’ Internationale Monatsschrift für Wissenschaft Kunst u. Technik di Berlino, del gennaio 1914. Il quarto Dal concetto della grazia a quello della provvidenza fu pubblicato la prima volta nella prima edizione di questi Studi vichiani. Il quinto su Le varie redazioni della « Scienza Nuova » nel Giorn. Stor. d. letter. ital. del 1917; e il sesto sul Figlio di G. B. Vico nell’Arch. Stor. per le prov. napoletane, a. XXIX e XXX e quindi a parte (Napoli, Pierro, 1905). Roma, gennaio 1927. G. G. Questa terza edizione è accresciuta di una Appendice II, in cui sono raccolti due discorsi e una relazione. Il primo (G. B. Vico nel ciclo delle celebrazioni campane) fu tenuto nell’aula magna della R. Università di Napoli la sera del 26 settembre 1936 nel ciclo delle celebrazioni campane promosse dalla Confe- derazione dei professionisti e degli artisti, e fu pubblicato in Celebrazioni campane (voi. I, Urbino, 1936, pp. 319-52), nella riv. « Leonardo » (1936, n. 9-10, pp. 277-86) e a parte nella « Biblioteca del Leonardo », III, Firenze, 1936. Il secondo (G. B. Vico nel secondo centenario della morte) fu tenuto all’Accademia d’Italia, in Firenze, il 19 marzo 1944, e pubbli- cato nella « Nuova Antologia » del i° aprile 1944, pp. 209-17. La relazione su Cartesio e Vico fu discussa alla Reale Accademia Nazionale dei Lincei, Classe di Scienze morali, storiche e filo- logiche, nella seduta del 15 maggio 1938, e quindi pubblicata negli Atti di quella Accademia. Roma, gennaio 1966. V. A. B.