Full text: Studi Vichiani

32 
STUDI VICHIANI 
meraviglia, chi pensi ai suoi profondi scrupoli religiosi. 
Che egli tuttavia, con quella sua insaziabile curiosità, che 
gli faceva cercare ogni sorta di libri, non leggesse anche 
di questi filosofi famosi ancorché esecrati quel che trovava 
nella biblioteca del Vailetta, a lui, come sappiamo di 
sicuro, ben nota 1, non è credibile. Ora in quella biblio¬ 
teca si conservava (e si conserva tuttavia nella Biblioteca 
dei Gerolamini, dove i libri del Valletta passarono) l’esem¬ 
plare della « Scelta d’alcune poesie filosofiche di Set¬ 
timontano Squilla cavate da’ suoi libri detti La Cantica 
con l’esposizione, stampato l’anno MDCXXII » che era 
stato usato e corretto dall'autore medesimo. Ed era libro 
che il Valletta non solo possedeva, ma aveva letto1 2 egli 
stesso, e poteva perciò aver avuto egli stesso occasione 
di additare all’amico filosofo e gran divoratore di libri. 
In quelle Poesie il Vico potè leggere i seguenti versi: 
Ma lo Senno Primero 
che tutte cose feo 
tutte è insieme, e fue; 
né per saperle, in lor si muta Deo, 
s’egli era quelle già in esser più vero. 
Tu, inventor, Торге tue 
sai, non impari; e Dio è primo ingegniero. 
1 Autob. ed. Croce, pp. 41, 113, 192. È anzi tanto più sicuro che con 
la biblioteca Valletta il V. avesse familiarità fin dai suoi primi studi, 
in quanto il Valletta appunto, ch’egli aveva conosciuto nella sua pue¬ 
rizia, fu uno dei suoi primi protettori e colui che lo indusse a porre 
a stampa le sue prime poesie: cfr. Nicolini, Per la biografia cit., pun¬ 
tata I, pp. 30 sgg., e puntata III. 
2 [Cfr. infatti L. Amabile, Il Santo Officio della Inquisizione in Na¬ 
poli, Città di Castello, 1892, II, 67 n. 1. E come la Scelta di poesie, così 
il Valletta possedeva e aveva lette altre opere del Campanella. « Ho rice¬ 
vuto ».scriveva, per es., in una sua lettera inedita al Magliabechi, ser¬ 
bata nel magliabechiano segnato Vili, 1090, « ho ricevuto T Incredulo 
senza scusa del p. Segneri, dove ho lette molte cose riportate dal pa¬ 
dre Campanella nel suo Ateismo trionfato,... ». (Comunicazione di F. 
Nicolini)].
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.