Full text: Studi Vichiani

8 
STUDI VICHIANI 
Tutto questo è verissimo. Anche di recente abbiamo 
assistito a questo fenomeno del decadere della filosofìa 
nel momento stesso in cui risorgevano e vigoreggiavano 
gli studi storici; e abbiamo veduto dagli stessi cultori di 
questi raccostare spesso il metodo da essi seguito al 
metodo delle scienze sperimentali, o, come questa volta 
si diceva, della filosofia positiva : raccostamento, che aveva 
un lato di vero in quanto positivismo e metodo storico, 
ciascuno a modo suo e nel suo campo, si proponeva di 
ricostruire una verità certa: ossia una verità che con¬ 
stasse al soggetto, con di più il presupposto ingenuo, 
che questa ricostruzione possa aver luogo senza che il 
soggetto — cioè la mente conscia di sé e quindi capace 
di render conto di sé — ci metta nulla del proprio, delle 
sue leggi e di tutto il suo essere storicamente divenuto. 
Allora, come ora (o almeno qualche anno fa), ci erano 
gli studi storici, in Italia; mancava la storia, come com¬ 
prensione dello spirito nella sua concreta attualità. Allora, 
la storia era morta col Sarpi e col Pallavicino, rappre¬ 
sentanti di due grandi, opposte, concezioni della vita; 
la prima delle quali tentava risorgere nell’ Istoria civile 
del Regno di Napoli del Giannone, ma senz'attinenza 
intrinseca colle idee dominanti nella generale cultura 
italiana, e con radici sprofondate nella storia economica 
e politica del Napoletano: anch’essa, come la Scienza 
Nuova, staccata dal quadro generale dello spirito italiano 
contemporaneo. 
Non già, beninteso, che negli studi storici muratoriani 
non ci sia nulla della storia: perché anch’essi sono tutti 
storia; ma storia in germe, immatura, frammentaria, e 
perciò, nel suo insieme, estrinseca, meccanica: storia, che 
non ha raggiunta la sua forma vera della comprensione 
comunque determinata del processo storico, perché non 
poteva raggiungerla, non animata, com’era, da nessuna 
sorta di filosofia. La storia vera, viceversa, come intui-
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.