Full text: I problemi della scolastica e il pensiero italiano (12)

82 I.I PROBLEMI DELLA SCOLASTICA 
formazione, i cui elementi sono forniti dalle percezioni 
sensibili. Dal punto di vista scientifico e filosofico la 
teoria aristotelica rappresenta un progresso importantis¬ 
simo, mirando a riprendere la tesi empirica degli atomisti 
e di Protagora senza rinunziare all’universale del concetto 
di Socrate e all’assolutezza dell’ idea platonica. La teoria 
della conoscenza di Platone aveva avuto il grandissimo 
merito di scoprire l’idea, l’assoluto, che è presupposto 
dallo stesso sensibile transeunte ; ma essa per disperazione 
aveva rinunziato a spiegare la spiritualità o soggettività 
dell’ idea naufragando nel mito della reminiscenza, sug¬ 
gerito senza dubbio a Platone dalle credenze religiose, 
del cui misticismo è così profondamente impregnata tutta 
la sua filosofia. Ora, supposte le idee innate per un in¬ 
tuito trascendente (si ricordino le contemplazioni iperu- 
ranie del Fedro), la verità o oggettività assoluta delle 
idee è data dalla loro stessa origine o essenza. Il soggetto 
non ci ha nessuna parte; e non può diffidare quindi né 
di se medesimo, né dell’oggetto che si trova dentro. 
NeH’aristotelismo la posizione del soggetto rispetto all’og¬ 
getto è identica: e la causalità finale di questo agisce su 
quello, che è primieramente senso, per moverlo a sentire. 
Ma dalla sensazione, che per Aristotele si soggettivizza 
tosto come sensazione di se stessa, fino al concetto, c’è 
tutto un processo che può parer soggettivo; il quale 
corrisponde bensì a un processo reale, e vedremo que¬ 
st’altra volta in che senso, ma non cessa pertanto di 
essere costruzione intellettuale. 
9. Quindi è che i filosofi platonizzanti, come Bonaven¬ 
tura di Bagnorea, ammettendo di Dio un’ idea innata, 
non han bisogno veramente di dimostrarne la legittimità: 
l’immediatezza della loro tesi filosofica coincide con l’im¬ 
mediatezza del loro credo. Le dimostrazioni, che essi 
pure forniscono dell’esistenza di Dio, mirano piuttosto
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.