Full text: I problemi della scolastica e il pensiero italiano (12)

SCOLASTICA 
2 S I. ! PROBLEMI DELLA 
dei rapporti tra Stato e Chiesa, l’imo, si può dire, opera 
di Virgilio, e l’altra di Beatrice; quello indirizzato alla 
beatitudine terrena, al paradiso terrestre, e questa alla 
felicità eterna del celeste paradiso, Dante sta con 1' « ul¬ 
tima possanza di Soave », con 1’ « ultimo imperator delli 
Romani » J, con quel secondo Federico, per cui tanta era 
la sua ammirazione, quantunque nella severità della sua 
divina giustizia lo dovesse pur condannare alle tombe 
infocate come un « epicureo », di quelli « che l’anima col 
corpo morta fanno », e che perciò non possono sperare 
al lor Virgilio gli estrinseci aiuti d’alcuna Beatrice. Il suo 
Stato è all’uomo operatio propriae virtutis, celebrazione 
della propria natura; la quale soltanto al celeste paradiso 
non può ascendere ni si iumine divino adiuta. Ai fini dello 
Stato per philosophica documenta venìmus, dummodo illa 
sequamur, secundum virtutes morales et intellectuales ope¬ 
rando. Alla pienezza della vita terrena I mezzi ci sono 
forniti ab huniana fattone, quae per philosophos tota nobis 
innotuit2. E però lo Stato, pura opera umana, è indipen¬ 
dente dalla Chiesa; possiede un valore assoluto, ha in 
sé Dio. Il che vuol dire che Virgilio può da se medesimo 
uscire dal nobile castello « del vizio senza speme » e muo¬ 
vere da sé incontro alla virtù stanca del discepolo smar¬ 
rito. Dante non ha più bisogno di dire a Cavalcante: « Da 
me. stesso non vegno !» a 
Certo, questo spunto d’immanenza non è svolto: e 
rimane in contraddizione col carattere complessivo del 
pensiero dantesco. Ma è anche vero che questo spunto 
sarà sempre il tratto più brillante, più significativo, più 
vivo del pensiero di Dante, ogni volta che gl’ Italiani si 
ricorderanno del loro primo padre spirituale per averne 
un monito e una parola di missione storica nazionale. 
1 Conv.t IV, ni, 6, e Par., Ili, 120, 
- Mon., Ili, 16. 
? Tnf.. X, 15.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.