Full text: I problemi della scolastica e il pensiero italiano (12)

IV. L INTELLETTO UMANO 
I -9 
L’anima, incorporandosi, spiritualizza il corpo, e lo rac¬ 
coglie nel seno della sua ideale natura, per cui potrà 
sempre conservare eternizzato un residuo della sua caduca 
corporeità di una volta. 
Mirabile concetto anche questo, in cui credo che anche 
la speculazione medievale abbia fatto il massimo suo 
sforzo. Che il vero corpo dell’anima non sia quello che 
muore, ma quello che non muore, quello che l’anima cioè, 
come esperienza intima, raccoglie e idealizza nel processo 
interiore, questo lo pensiamo anche noi come Tommaso. 
Non è possibile che il corpo dell’anima, voglio dire di 
ciascun’anima, sia altro. Ma Tommaso ammette due 
corpi: uno che muore del tutto, in questo mondo, e l’altro 
immortale, d’una immortalità che non è punto morte, 
in un altro mondo. In sostanza, se la radice dell’ indivi¬ 
dualità è nella corporeità dell’anima, quella che si porta 
dalla vita dell’esperienza l'anima immortale, l’intelletto, 
nella dottrina di Tommaso, non è vera individualità; 
non è l’individualità di quel corpo caduco, in cui sen¬ 
tiamo ad ora ad ora la nostra debolezza, il nostro dolore, 
la malattia, la morte ; ma l'individualità dell’ immagine 
di questo corpo. Simile alla fotografìa, a cui il nostro 
cuore ritorna per consolarsi in pietose illusioni quando il 
caro capo di chi è caduto intorno a noi non risorge : alla foto¬ 
grafìa, che resta sì oltre la morte, ma senza la vita, senza 
il palpito in cui vibrava la nostra gioia. Il mondo che 
si spiritualizza resta un mondo sì d’ individui; ma non 
li abbracciate questi individui, come Dante tenterà alla 
parvenza del suo Casella: le braccia vi torneranno vuote 
al petto. La vita è eternata, ma spenta: gl’ individui sono 
sottratti al tempo, ma sono ombre. 
16. La realtà, la realtà vera, la realtà in cui soltanto 
noi possiamo credere, per cui solo possiamo lavorare e 
combattere, e, in una parola, vivere; la realtà che è eterna, 
9. — (¡UNTILE, I problemi, della, sfoltisi ira.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.